Iniziative UniRoma TRE per 8 Marzo

Anche Roma Tre aderisce allo Sciopero Globale delle donne indetto dalla rete NonUnaDiMeno, realizzando un programma di didattica alternativa. 

In Aula 2, Lettere e Filosofia, Via Ostiense 234 (fermata Marconi)

Ore 11.00: Interventi di Giacomo Marramao, Federica Giardini, Anna Simone, Francesco Ferretti.

Ore 14.00: Presentazione del video Se questa è una donna. Il corpo femminile nei messaggi pubblicitari di Elisa Giomi e Daniela Pitti. Quali modelli di ruolo per uomini e donne, quale modello di relazione fra i sessi nell’immaginario pubblicitario? Intervengono le autrici e Annamaria Arlotta, fondatrice della pagina facebook  La pubblicità sessista offende tutti

Conclude Barbara Bonomi Romagnoli, giornalista, che illustra le iniziative del tavolo Narrazioni mediali della rete NonUnadiMeno

Si prosegue, raggiungendo la manifestazione al Colosseo alle 16.30

Ecco una breve spiegazione dello Sciopero Globale delle donne.

Quest’anno la data dell’8 marzo è meno rituale che mai. A cominciare dalla vastissima partecipazione, che ha coinvolto le centinaia di migliaia di donne il 26 novembre scorso e che conta soprattutto sull’inedita collaborazione tra donne di provenienze e generazioni diverse, raccolte nella rete Nonunadimeno (https://nonunadimeno.wordpress.com/)

A rafforzare questo avvenimento, va segnalato che l’8 marzo è stato fatto proprio da altri paesi e altre tradizioni, dall’Argentina agli Stati Uniti alla Polonia. Ma il dato più significativo è che questa mobilitazione globale mira – attraverso il contrasto della violenza di genere – all’elaborazione partecipata di nuove forme della convivenza. E’ quel che sta accadendo negli incontri nazionali in cui migliaia di persone divise in tavoli tematici – welfare e lavoro, comunicazione, migrazione, salute, formazione… – stanno lavorando per la redazione di una carta di proposta per l’uscita dalla violenza.

Quella violenza che riguarda tutti gli aspetti del quotidiano e delle relazioni – dalla mancanza di servizi alla distribuzione iniqua di carichi di lavoro, dalla disoccupazione e precarietà alle soglie di reddito, dal mancato accesso a diritti fondamentali alla perdita della vocazione inclusiva del sistema di istruzione…

La mobilitazione prende la forma dello sciopero nel giorno dell’8 marzo, uno sciopero sui generis.
Sciopero, certo, come sospensione delle mille attività di cui ci facciamo carico – se le nostre vite non valgono, scioperiamo! dice il documento di lancio; ma anche sciopero in ogni atto, gesto, segno, dichiarazione che manifesti il desiderio di cambiamento per una società più giusta.

A questo link il video realizzato per promuovere la giornata:

Social: hashtag #LottoMarzo #Nonunadimeno #SiamoMarea

AIUTACI A DIVENIRE TRENDING TOPIC! PUBBLICA MATERIALI E IMMAGINI DELLA GIORNATA SUI SOCIAL CUI PARTECIPI, USANDO IL NUOVO HASHTAG CHE LA RETE NONUNADIMENO COMUNICHERA’ LA MATTINA DELL’8!  🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 34 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: