Daniela Pitti

Daniela Pitti è insegnante di ruolo di scuola dell’infanzia presso il Comune di Roma. 

Si è laureata nel marzo del 2010 presso l’Università La Sapienza di Roma in Psicologia Clinica e di Comunità, attualmente sta svolgendo il tirocinio presso l’Associazione Donna e Politiche Familiari di Roma, che si occupa di prevenzione della violenza sulle donne, dei comportamenti aggressivi e del bullismo e svolge consulenza psicoteraupetica alle donne vittime di violenza domestica.

Nel periodo universitario ha realizzato, insieme al Laboratorio Permanente di Psicologia (collettivo studentesco) alcuni cicli di seminari, nell’ambito dei progetti finanziati dall’università, sul movimento antipsichiatrico e sulla decontezione, invitando esperti e utenti del Forum Salute Mentale. Ha inoltre collaborato alla realizzazione dell’archivio orale per il Museo della Mente, videointervistando ex utenti dell’ex manicomio di Santa Maria della Pietà. In questo periodo ha frequentato collettivi femministi e ha fatto parte dell’Assemblea delle Donne del Consultorio di Piazza dei Condottieri in Roma, dalla quale è nata l’Associazione D.A.L.I.A., finalizzata alla realizzazione di uno sportello antiviolenza nel VI Municipio. A tale scopo ha frequentato un corso per operatrici  di sportello antiviolenza presso il Centro Donna Lisa di Roma.

In qualità di insegnante, nel lavoro svolto con i bambini e le bambine, si è sempre dedicata alla decostruzione degli stereotipi di genere e alla creazione di un contesto -classe, dove tutti/e potessero sentirsi liberi/e di esprimersi e di imparare, di conoscersi e confrontarsi, per trovare insieme le regole per star bene. Applica con successo la pedagogia dell’ascolto e la tecnica del circle time (che nasce all’interno della psicologia umanistica sulla scorta del lavoro di Maslow, Rogers e Gordon; per un maggior approfondimento vi rimandiamo a Francescano, Putton, Cudini “Star bene insieme a scuola” NIS 1998).

Dal 2007 svolge il ruolo di delegata sindacale RdB (ora USB) e dal settembre 2010 è in distacco sindacale come delegata del settore scuola infanzia comunale.

Svolge, inoltre, attività di formazione sul tema dell’educazione alla differenza di genere per personale di scuole dell’infanzia ed allievi di scuole medie superiori, sia nel Comune di Siena, nell’ambito delle attività previste dalla Legge Regionale n° 16 “Cittadinanza di genere”, che nel Comune di Roma, attraverso il tirocinio post-laurea all’interno del progetto “Accetta la sfida” a  cura dell’Associazione Donne e Politiche familiari.

Insieme ad Elisa Giomi è autrice del video Se questa è una donna. Il corpo femminile nei messaggi pubblicitari e realizzatrice del ciclo di trasmissioni Stelle di polvere. Stereotipi di genere e media, in onda all’interno della trasmissione Miniper di RadiOndaRossa (maggiori info cliccando sui titoli).

Comments
2 Responses to “Daniela Pitti”
  1. Carla Cacianti scrive:

    Ho visto il video “Se questa è una donna”. Complimenti. Sono Visual Designer, mi occupo di ricerca e comunicazione visiva e osservo da tempo con orrore quanto denunciate nel video.
    Se vi interessa un supporto per progetti analoghi o semplicemente uno scambio di idee, contattatemi. Carla Cacianti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 29 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: