Elisa Giomi

Elisa Giomi è Professoressa Associata presso l’Università di Roma Tre, settore SPS/08, Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo. Nel gennaio 2014 ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale per la II fascia nel settore concorsuale 14/C2 – Sociologia dei Processi culturali e comunicativi. Dal 2008 al 2014 è stata Ricercatrice nel settore SPS/08 presso il Dipartimento di Scienze della Comunicazione dell’Università di Siena.
Si è laureata nel 2001 in Scienze della Comunicazione presso l’ateneo senese, dove nel 2002, ha frequentato un Master in Studi di Genere, Pratiche Didattiche e Pari Opportunità; dal 2002 al 2005 è stata assegnista di ricerca per lo svolgimento del progetto di ricerca “Analisi del telegiornale: l’influenza della vita quotidiana e dei racconti di fiction nella costruzione delle notizie”. Nel 2007 ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Comunicazione, Media e Sfera pubblica presso l’Università di Siena, discutendo una tesi dal titolo “Piccole ombre in superficie? La rappresentazione della Mafia nella fiction televisiva domestica tra sfera pubblica e valori del privato”. Ha completato la propria formazione teorica e metodologica all’estero grazie alla vincita di borse di studio (semestre come exchange student presso la University of Texas at Austin, College of Communication, Radio-Television-Film Department, 2003; Essex Summer School in Social Sciences, UK, 2007; ECPR Summer School in Methods and Techniques, University of Ljubljana, Slovenia, 2010).

Insegna Sociologia della Comunicazione e dei media, Gender e Media e Comunicazione Pubblicitaria presso i CDL in Dams e Scienze della Comunicazione di Roma Tre. Dal 2004 al 2014 ha insegnato Teorie e Tecniche del Linguaggio Radiotelevisivo e Teorie e Tecniche della Comunicazione di massa presso il corso di laurea in Scienze della Comunicazione dell’Università di Siena; dal 2004 al 2007 ha insegnato  Teorie e Tecniche della Comunicazione di massa presso l’Università per Stranieri di Perugia; nel 2009 e 2010 ha insegnato presso l‘Università LUISS Guido Carli di Roma e collaborato alle ricerche del Centre for Media and Communication Massimo Baldini dello stesso ateneo.

Nal 2012-13 è stata coordinatrice scientifica del progetto “Tender EIGE/2010/OPER/01. Collection of methods, tools and good practices in the field of Women and the Media (as described by area J of Beijing Platform for Action)”, progetto di ricerca che coinvolge i 27 Stati europei, commissionato da EIGE-European Institute for Gender Equality e vinto dalla Fondazione Giacomo Brodolini (Roma) in collaborazione con il consorzio Ecorys (Rotterdam). Per la Fondazione Giacomo Brodolini ha inoltre svolto il progetto di ricerca commissionato dal Parlamento Europeo, Directorate General for Internal Policies, dal titolo “Women and Girls as Subjects of Media’s Attention and Advertisement Campaigns: the Situation in Europe, Best Practices and Legislations”.  Dal 2011 svolge attività di ricerca nell’ambito del Women’s Network di Ecrea (European Communication Research and Education Association). Nel 2014-15 ha coordinato del gruppo di ricerca sulla radio pubblica e privata nell’ambito della rilevazione GMMP. Global Media Monitoring Project 2015, il più ampio progetto di analisi dei ruoli e delle professioni femminili nei news media.

Dal 2010-2011 è membro del comitato scientifico della collana “Comunicazione, media, tecnologie” dell’Editore Bonanno, Roma-Acireale e membro del comitato redazionale (nonché parte attiva nella costituzione) della rivista scientifica internazionale “AG About Gender-Rivista Internazionale di Studi di Genere” diretta da Emanuela Abbatecola, Luisa Stagi e Isabel Fanlo Cortes, interamente accessibile sul sito della rivista

I suoi interessi di ricerca e principali pubblicazioni riguardano rappresentazioni e consumi mediali e processi di formazione dell’identità di genere; analisi dei pubblici mediali; rappresentazioni mediali dei processi e valori della sfera pubblica nei programmi tv di intrattenimento ed informazione. Attualmente è impegnata in due linee di ricerca: la prima, condotta don Fabrizio Tonello (Università di Padova), riguarda la rappresentazione (e strumentalizzazione) della violenza maschile contro le donne nell’informazione televisiva (info nella sezione Ricerca); la seconda si incentra sulla cosiddetta makeover television, esplorandone i modelli di genere, i valori e le relazioni con la società contemporanea

Dal 2010 al 2013 è stata membro, eletto in rappresentanza della componente Docente, del Comitato Pari Opportunità dell’Università di Siena; nel 2008 ha co-fondato, assieme a altre colleghe, studentesse e personale tecnico-amministrativo, il primo gruppo universitario femminile dell’ateneo senese Presenti, Differenti.

Svolge  attività di formazione sul tema dell’educazione alla differenza di genere per personale di scuole dell’infanzia ed allievi di scuole medie ed inferiori, occupandosi in particolare della comunicazione mediale, nell’ambito delle attività previste dalla Legge Regionale n°16 “Cittadinanza di genere” (info nella sezione Educazione di Genere). Da anni offre inoltre la propria consulenza alla compagnia di Teatro dell’oppresso Parteciparte, realizzando con la stessa iniziative volte al  contrasto della violenza maschile sulle donne e alla diffusione di modelli di relazioni di genere non tossici.

Insieme a Daniela Pitti ha frequentato un corso per operatrici  di sportello antiviolenza presso il Centro Donna Lisa di Roma, è autrice del video Se questa è una donna. Il corpo femminile nei messaggi pubblicitari e autrice del ciclo di trasmissioni Stelle di polvere. Stereotipi di genere e media  per RadiOndaRossa (maggiori info cliccando sui titoli).

PUBBLICAZIONI (SI RIPORTANO SOLO QUELLE COERENTI CON LE TEMATICHE AFFRONTATE DA QUESTO BLOG, OVVERO MEDIA E IDENTITA’ DI GENERE. Una panoramica della produzione scientifica complessiva di Elisa Giomi si trova nel CV al termine di questa pagina)

“Quaderno di appunti di Gender e Media”, Edizioni Pigreco, Roma, 2015, pp. 80.

“Girl’s got Balls: The Viral Charge of Nancy Botwin (and Popular Culture’s Anticorps)”, in M. Buonanno (ed.), Women Behaving Badly. Anti-heroines in Crime and Prison Drama, Intellect Books, Bristol, UK (forthcoming)

–  “The Voice of Queer Italy. The Politics of the Representation of GLBTQ Characters in Italian Talent Shows and their Reception in On-line Discussions” (con Marta Perrotta), di prossima pubblicazione in Karina Aveyard, Pia Majbritt Jensen, and Albert Moran (eds), Global Television Formats: State of the Art, per Intellect Books, Bristol, UK (forthcoming)

 – “Tag femminicidio. La violenza letale contro le donne nella stampa italiana del 2013″, in Problemi dell’informazione, n. 3, dicembre 2015, pp. 551-576.

 –Making Change. Sguardi dal Nord (recensione al libro Making Change. Nordic Examples of Working Towards Gender Equality in the Media), curato da Maria Edström e Ragnhild Møl, in «InGenere Web Magazine», 30/07/2015, visibile all’indirizzo http://www.ingenere.it/recensioni/making-change-sguardi-dal-nord

–  “Moral Panic: the Issue of Women and Crime in Italian Evening News” (con Fabrizio Tonello), Sociologica. Italian Journal of Sociology on line, 3/2013, Marzo 2014
Accedi all’articolo

Stereotipi di genere, pubblicità e infanzia. Quale immaginario?”, in A. M. Venera, Genere, educazione e processi formativi. Riflessioni teoriche e tracce operative, Edizioni Junior, Bergamo, 2013, pp. 137 – 149

–  “Pedagogia o spettacolo dell’oppresso? Uno sguardo sociologico sull’azione normativa della makeover television attraverso l’analisi di cinque programmi, in V. Innocenti e M. Perrotta (a cura di), Factual, reality, makeover. Lo spettacolo della trasformazione nella televisione contemporanea, Bulzoni, Roma, 2013
Leggi la recensione di
Roy Menarini

– “Pubblicità sessista, servono le norme”, in In Genere Web Magazine (www.ingenere.it)
Leggi l’articolo

“Women and Girls as Subjects of Media’s Attention and Advertisement Campaigns: the Situation in Europe, Best Practices and Legislations” (con Silvia Sansonetti e Anna Lisa Tota), ricerca svolta per conto del Parlamento Europeo – DIrectorate General for Internal Policies – Policy Department C: Citizens’ Rights and Constitutional Affairs, 2013, pp. 118.
Scarica la pubblicazione

–  “La paura striscia lungo i muri. Spazio urbano e figure femminili nelle rappresentazioni della cronaca nera italiana”, Comunicazionepuntodoc, numero 7, Necrologie. La comunicazione in abito nero (dicembre 2012)
Leggi gli abstract del numero

 “Il femminicidio entro relazione intima: analisi quantitativa del fenomeno e della sua rappresentazione nei TG italiani”, in S. Magaraggia, D. Cherubini (a cura di), Uomini contro le donne? Le radici della violenza maschile, Utet, Torino 2013

“Da Drive In alla Makeover Television: modelli di femminilità e di rapporto fra i sessi nella TV berlusconiana (e non)”, Studi Culturali, n. 4, Aprile 2012, pp. 3-28.

“Margini e frontiere nel discorso giornalistico italiano. Uomini e donne nella cronaca nera”, in Roberto Francavilla (a cura di), Voci dal margine. La letteratura di ghetto, favela, frontiera, Artemide Edizioni, Roma 2012

“Vittime buone e vittime cattive. La narrazione mediatica degli omicidi femminili”, Alfabeta2, n. 9, maggio 2011, pp. 31-32.

“Neppure con un fiore? La violenza sulle donne nei media italiani”, Il Mulino, n. 452, vol. 6, 2010, pp. 1001-1009
Vai alla scheda dell’articolo

– “Donne armate: sessismo e democrazia nella fiction televisiva  poliziesca”, in Anna Simone (a cura di), Sessismo democratico. L’uso strumentale delle donne nel neoliberismo, Mimesis Edizioni, Milano-Udine,  2012
Leggi la recensione
di Federica Giardini su Iaph Italia

“Sex and the city”, in F. Monteleone (a cura di), Cult Series. Le grandi narrazioni televisive nell’America di fine secolo,  Dino Audino,  Roma, 2006

“Centralità della fiction”, in F. Monteleone (a cura di), Televisione ieri e oggi. Analisi e studi del caso italiano, Marsilio, Venezia, 2006, pp. 230-272 

“Gender is videogaming. Esperienze di Altro genere nei giochi elettronici”, in F. Monceri (a cura di), Immagini dell’altro. Identità e diversità a confronto, Edizioni Lavoro, Roma, 2006, pp. 99-143.

“It has to mean something…Reading the Success of the Italian Soap Opera Vivere”, European Journal of Cultural Studies, vol. 8, num. 4, November 2005, Sage Publications, London, pp. 465-482.

Il piacere di “Vivere. Analisi di una soap opera di successo e del suo pubblico, Bulzoni, Roma, 2004

CONTRIBUTI IN VIDEO

25.03.2012, Cosmo, Rai Tre: ospite della puntata dedicata al tema della sessualità femminile Vedi

– 9.03.2012, Robinson, Rai Tre: intervista durante la puntata di esordio, sul tema dell’immaginario di genere diffuso dai mass media Vedi

29.11.2010, Uniroma.tv: intervento all’Incontro pubblico dal titolo L’immaginario pubblico oggi tra ruoli e stereotipi di genere, Università di Rona Tre Vedi

25.11.2009, TG La7: intervista in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne Vedi (al minuto 01.40)

21.11.2009, TG3 Linea Notte: intervento in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne Vedi

22.11.2009, Così stanno le cose, La7: ospite del talk show condotto da Luisella Costamagna

10.07.2008, Cominciamo bene Estate, Rai Tre: ospite del programma condotto da Michele Mirabella, puntata “Il mondo è degli stupidi?” sul tema della stpidità in televisione Vedi prima parte Vedi seconda parte

2.07.2008, Cominciamo bene Estate, Rai Tre: ospite del programma condotto da Michele Mirabella, puntata “L’amore al tempo di Sex and the City” sul tema della figura femminile nella serie televisiva Vedi

Cv_attivita_scientifica_didattica_genn2016

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 29 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: